Ergonomia del lavoro in ufficio

Ergonomia del lavoro in ufficioLavoro sedentario è davvero pesante. 40 ora al lavoro, i straordinari e il tempo passato a casa davanti al computer. La maggior parte di noi assume di solito una posizione scorretta, che influisce sulla nostra salute, specialmente a quella della spina dorsale.  Per risolvere questo problema bisogna conoscere alcune regole di ergonomia, grazie al quali anche il lavoro in ufficio di tante ore può diventare piacevole.

Tante persone ritengono che il lavoro in ufficio è leggero, piacevole e prima di tutto – non porta danni al corpo.  Il fatto è , che non si può paragonare questo tipo di lavoro al lavoro fisico, manuale. Ma i danni provocati dal lavoro sedentario vicino a una scrivania vengono chiamati già come peste del XXI secolo.  Di questa” malattia d’ufficio” ne soffre oltre 70 % delle persone in tutto il mondo. I sintomi più conosciuti sono

il  mal di testa, mal di spalle e della spina dorsale, tunnel carpale nel polso e congiuntivite. Tutti questi sintomi hanno una causa sola- non corretta   ergonomia  del posto  di lavoro.

  • Posto ergonomico di lavoro, è un posto, in quale lo spazio è adatto alla persona, la quale si trova in quel ambiente – parla prof. Dott. Erich Schmidt, lo specialista di ortopedia in azienda che produce i mobili Moll – In ambiente di lavoro, la persona dovrebbe avere la libertà dei movimenti, e una distribuzione ottimale dei mezzi di lavoro che usa – aggiunge.

Oltre alla scelta dei mezzi e mobili più adatti, importante è anche la posizione corretta. Tutti questi fattori possono influire moltissimo sulla qualità del lavoro e sul benessere della persona.

La maggior parte delle regole di ergonomia parla del posto di lavoro, che di solito è una scrivania. I oggetti che si trovano su di essa, specialmente quelli che vengono usati di più, dovrebbero trovarsi a portata di mano. Lo schermo del computer mettiamo ad altezza della  vista, allora meglio se lo rialziamo un’po’. Nessun movimento che facciamo davanti alla scrivania, non deve costringerci ad assumere le posizioni scomode, innaturali, che appesantiscono la schiena.  Perciò è importante, che altezza della scrivania e inclinazione del piano di lavoro vengono misurati secondo la persona che la usa.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *